• A cura di Irene Biolchini

    28.10.2021

    03.03.2022

Fondazione ICA Milano

presenta

Per un Manifesto della nuova ceramica:

calendario di incontri per investigare la ceramica del XXI secolo

ICA Milano, Via Orobia 26

giovedì 28 ottobre 2021 - giovedì 3 marzo 2022, ore 18.30

 

Fondazione ICA Milano presenta Per un Manifesto della nuova ceramica, speciale calendario di sei talk a cura di Irene Biolchini dedicati all'arte della ceramica del XXI secolo, che ha come oggetto una indagine sull’arte della ceramica contemporanea. Gli incontri si terranno da giovedì 28 ottobre 2021 a giovedì 3 marzo 2022 alle ore 18.30 presso la sede della Fondazione ICA Milano – Istituto Contemporaneo per le Arti.


Prendendo le mosse da un suo recente testo, edito da Gli Ori e disponibile presso lo Spazio Gamma di Milano, intitolato VIVA. Ceramica arte libera, Irene Biolchini, curatrice e docente, propone per Fondazione ICA un ciclo di incontri che mira a costruire con procedere corale un vero e proprio Manifesto della nuova ceramica. Al termine degli incontri verrà steso un documento a firma unitaria, un modo per tornare ad affermare chi sono oggi gli artisti della ceramica accettando le molteplici contraddizioni di ogni identità e di qualsiasi dichiarazione di intenti.


Il primo appuntamento del ciclo vede un dialogo aperto tra Irene Biolchini e Ugo La Pietra, che ha recentemente pubblicato Terre. Artigianato artistico italiano nella ceramica contemporanea, Marsilio editore. L’incontro si propone di restituire un’immagine quanto più completa possibile del contesto di riferimento, focalizzandosi anche sugli autori che da anni lavorano la ceramica in situazioni differenti da quelle che verranno trattate nel corso dei successivi talk. Biolchini e La Pietra intendono disegnare un percorso utile a definire quella terminologia comune dell’arte ceramica da sempre ricercata, rendendo anche conto della particolare angolazione da cui ognuno di loro osserva il panorama di questa forma d’arte. 


I talk che seguiranno sono organizzati per gruppi di artisti accomunati dal contesto geografico di provenienza o dall’appartenenza ad aree di ricerca limitrofe. 

 

Gli incontri sono aperti al pubblico previa prenotazione obbligatoria via mail indirizzata a rsvp@icamilano.it.
Per accedere è necessaria l’esibizione del Green Pass.



*

 

Programma

28 ottobre 2021, ore 18.30

Artista artigiano, artista e ceramista.

Ugo La Pietra e Irene Biolchini.

 

11 novembre 2021, ore 18.30

Milano chiama terra

La ceramica vista da tre generazioni di artisti cresciuti in città.

Artisti: Rosanna Bianchi Piccoli, Liliana Moro, Vincenzo Cabiati, Alessandro Roma, Lorenza Boisi, Marco Ceroni, Federico Tosi.

 

18 novembre 2021, ore 18.30

L'incontro.

Il workshop, la performance e la ceramica.

Artisti: Loredana Longo, Chiara Camoni, Claudia Losi, Concetta Modica.

In questa occasione verrà presentato in anteprima italiana Discotornio di Chiara Camoni.

 

9 dicembre 2021, ore 18.30

La plastica, la scultura, il ritratto (e l'autoritratto).

Artisti: Emanuele Becheri, Francesco Carone, Antonio Violetta, Daniela De Lorenzo.

 

10 febbraio 2022, ore 18.30

Oggetto, non oggetto, opera.

Artisti: Paolo Gonzato, Andrea Anastasio, Andrea Salvatori, Tommaso Corvi Mora, Diego Cibelli, Ornaghi e Prestinari.

 

03 marzo 2022, ore 18.30

Natura e terra, organi e rami.

Artisti: Salvatore Arancio, Lorenza Boisi, Sissi, Francesco Simeti.



*
 

Irene Biolchini (1984). Insegna corsi d’Arte Contemporanea al Department of Digital Arts, University of Malta ed è Guest Curator per il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, per il quale dal 2012 cura mostre site specific. Scrive per Espoarte e cura la rubrica Gli artisti e la ceramica per Artribune. Tra i suoi progetti curatoriali si ricordano: Miquel Barceló (prima antologica della produzione ceramica dell’artista, co-curator con Cécile Pocheau Lesteven, 1° giugno- 6 ottobre 2019, MIC, Faenza); White Memory. Art, Memory and Identity in Malta and Poland (co-curator con Marinella Paderni, St James Kavalier, Malta), official event di Valletta2018, Capitale della Cultura Europea; Italian Guest Pavilion alla Korean International Ceramic Biennale (2017, Icheon, Corea del Sud). Ha pubblicato Autoréférence Infinie: Individual, Community and History in Miquel Barceló’s works (Mimesis International, 2019) e Le faenze di Lucio Fontana (Edizioni MIC, 2015). A settembre 2021 è uscito VIVA. Ceramica arte libera (Gli Ori).

 

Per un Manifesto della nuova ceramica: calendario di incontri per investigare la ceramica del XXI secolo

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano

Mostre

Cheerfully Optimistic About the Future

A cura di Alberto Salvadori

Progetti speciali

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

A cura di Alberto Salvadori con Andrea Viliani, Stella Bottai, Laura Mariano